• PLANCTON

    Performance
    Roma, Castel Sant’Angelo
    25 May 2018

    Il corpo è un contenitore vivo, animato da un flusso di energia e di pensieri che scorre, in trasformazione, in evoluzione, come un fiume.
    Questa performance è un invito ad un atto di consapevolezza su cosa sta alimentando il nostro flusso e su cosa vogliamo trasmettere della nostra essenza.
    Un invito a fare vuoto e mettersi in ascolto di un breve audio attraverso delle cuffie con alcune semplici indicazioni.
    Un’immersione nei nostri pensieri per individuare cosa è il momento di abbandonare e cosa vogliamo sussurrare, dire o urlare al cielo.
    Animare l’andare, accendere una luce come plancton fluorescente nella mare notturno.

    Durante il corso della serata, ho trasmesso i messaggi che le persone hanno condiviso con me, nel cielo di Roma in codice morse usando un puntatore laser astronomico.
    Attraverso una tabella, i visitatori hanno potuto decifrare i messaggi trasmessi nel cielo.

    Questa Performance è dedicata a mio padre, ex radiotelegrafista in marina, nel giorno del suo settantesimo compleanno.

    “Plancton” è una performance inserita all’interno dell’evento TransSponder organizzato da ArtQ3 a cura di Carlo Caloro.

  • IMG_2199